+39 0472 855 329 +39 320 067 8910 info@hoferhof.eu
Menu

Veltruno

Paese soleggiato nella media montagna

 
Giornate di vacanza baciate dal sole

La posizione, su un versante di mezza montagna rivolto a sud, fra maestosi castagni e magnifiche vedute sulle Odle, fu già nel Seicento motivo sufficiente a spingere i vescovi di Bressanone a erigere qui nel 1577 la loro residenza estiva. Intorno a Castel Velturno si estende oggi una placida località di vacanza facilmente raggiungibile con ogni mezzo. Caerna, Snodres, San Pietro Mezzomonte, Giovignano e Untrum: le frazioni di Velturno riservano molte sorprese, dalle infinite possibilità di escursione, alle frasche in cui assaggiare in autunno castagne e vino nuovo, dai boschi ombrosi alla piscina incastonata come un gioiello nel paesaggio di mezza montagna.

 

Escursioni tutto l’anno

Il sentiero delle castagne, le malghe dell’Alpe delle Vacche e di Lazfons con ristori aperti al pubblico tutto l’anno, il Rifugio al Lago Rodella e la vetta Monte del Pascolo (Königsangerspitze 2436m): le possibilità di escursione vengono incontro a tutti i gusti, dalle tranquille camminate fra castagni e vigneti, alle passeggiate sul greto del fiume vicino a Caerna o, ancora, fra le alture delle Alpi Sarentine. Anche le malghe di Villandro e di Lazfons e le vicine località di Barbiano e Villandro sono raggiungibili a piedi.

 

I pendii soleggiati di Velturno: storia e cultura

Gli scavi condotti in via Tanzgasse hanno portato alla luce reperti che indicano come la felice posizione della località fosse apprezzata già 5000 anni prima di Cristo. Anche i vescovi di Bressanone, secoli e secoli più tardi, scelsero non a caso quest’amena località panoramica come residenza estiva.
Oggi Velturno punta su ciò che la natura le ha donato. Le proposte escursionistico-culturali sono incentrate su vino, castagne e tradizioni (prima fra tutte quella del Törggelen) e promettono di arricchire felicemente ogni vacanza.

logo_smg logo_roter_hahn  logo_eisacklogo-plose Logo-Booking Südtirol